• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

I concetti di resilienza e riabilitazione sono più che mai di attualità, anche alla luce dell’evento pandemico, e investono non solo la persona con sofferenza psichica ma altresì i familiari e gli operatori che si trovano di fronte a nuove problematiche e al grande divario tra bisogno e offerte di cure. Tali concetti si traducono in un processo attivo attraverso il quale il fruitore acquisisce le abilità necessarie a neutralizzare le limitazioni indotte dal disturbo e si fondano classicamente sul modello vulnerabilià-stress-coping-competenza.


La ricerca evidenzia l’importanza dell’intervento agli esordi con la tempestiva attivazione di un progetto individuale orientato al recovery come processo e come esito, formulato sulla base di evidenze cliniche ed epidemiologioche, e integrato dalle varie strategie farmacologiche e psicosociali.


Gli obiettivi dei trattamenti evidence based sono correlati agli obiettivi di recovery. Nella misura in cui le persone con disturbo mentale migliorano l’aderenza al trattamento (rilievo degli antidepressivi e dei LAI innovativi), imparano a gestire la malattia (illness management), migliorano le relazioni familiari (psicoeducazione), lavorano (supported employement), migliorano il funzionamento sociale (social skills training), si può ottenere l’aumento della self confidence, del funzionamento, della capacità di autodeterminazione e di scelta al fine di migliorare la qualità di vita.

Programma

ore 10.00 - Introduzione - G. Abbate Daga, C. Barile, P. Prandi, E. Zanalda
ore 10.30 - Saluto delle autorità - A. Cirio, Presidente Regione Piemonte e L. Icardi, Assessore Sanità Regione Piemonte


ore 10.40 - Relazione introduttiva
Nuove priorità in salute mentale durante e dopo la pandemia – M. Rosa


1° sessione – Moderatori: S. Fassino, F. Vischia
ore 11.00 - Disturbi dell’alimentazione al tempo del lockdown: incidenza e trattamenti - G. Abbate Daga
Discussant: C. De Bacco


2° sessione – Moderatori: G. D’Allio, E. Zanalda
ore 11.30 - Depressione: tra resistenza e resilienza - G. Maina
Discussant: G. Rosso


3° sessione – Moderatori: F. Bogetto, V. Villari
ore 12.00 - Verso una riabilitazione evidence based della schizofrenia – P. Rocca
Discussant: C. Montemagni


ore 12.30 - Discussione


ore 13.00 - Pausa


4° sessione – Moderatori: A.M. Beoni, L. Tarantola
ore 14.00 - Interventi psicosociali nel trattamento del disturbo borderline di personalità - S. Bellino
Discussant: A. Ferrero


5° sessione – Moderatori: P. Casamento , M. Prelati
Tavola rotonda: Covid e salute mentale: esperienze e nuovi progetti in Piemonte
ore 14.30 - Long-covid, caregiver burden e burnout. I vissuti dei pazienti, dei loro familiari e degli operarori sanitari - P. Zeppegno
ore 14.50 - Resilienza dei servizi di salute mentale durante la pandemia Covid-19 - C. Corbascio
ore 15.10 - Lutto e Covid - M. Agnesone
ore 15.30 - La “Valigia di Arlo”: un nuovo modello di salute mentale per i giovani con esordio di sofferenza mentale, durante e dopo la pandemia. Bando della Fondazione Compagnia di San Paolo con progetto Emmaus - E. Colombi, F. Rinaldi


ore 16.00 Discussione


ore 16.30 Conclusioni - C. Martino, C. Gramaglia

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

- Pc, tablet o smartphone

- Connessione a internet

Procedure di valutazione

Questionario online con domande a risposta multipla a doppia randomizzazione.
Il questionario si intende superato al raggiungimento del 75% di risposte corrette.

N.B. Il questionario di valutazione dell'evento è parte integrante della procedura di valutazione e va compilato per poter ottenere i crediti ECM.

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Continuita assistenziale
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Psichiatria
  • Psicoterapia

Psicologo

  • Psicologia
  • Psicoterapia

Educatore professionale

  • Educatore professionale

Infermiere

  • Infermiere

Tecnico della riabilitazione psichiatrica

  • Tecnico della riabilitazione psichiatrica
leggi tutto leggi meno